Wednesday, December 11, 2013

BLINDARTE


BLINDARTEcontemporanea

SIMON KEENLEYSIDE
BACK TO THE WORLD

continua fino al 10 gennaio 2014
continues until January 10th 2014



Somewhere. Oil on canvas. 2005-13

COMUNICATO STAMPA[english below]

Continua presso la Blindarte la mostra Back to the World, personale di Simon Keenleyside. La mostra sarà aperta fino al 10 Gennaio 2014 tutti i giorni feriali dalle 10 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.
Nato nell'Essex in Inghilterra nel 1975, Simon Keenleyside nel corso degli anni è diventato noto per uno stile di pittura che trae ispirazione ugualmente dalla tradizione della pittura paesaggistica inglese e dall'astrazione moderna. Diplomato al Royal College of Art di Londra, Keenleyside è stato celebrato per la sua magistrale capacità di manipolare la prospettiva e la profondità di campo con una maniera personale e sempre riconoscibile. Le fonti d'ispirazione dell'artista sono i paesaggi del suo ambiente familiare nell'Essex, comprese le rive del Tamigi e dei boschi che era solito frequentare da bambino, due siti che hanno indotto l'artista ad interrogarsi sulla comprensione ontologica del luogo. Sebbene i riferimenti ai paesaggi rimangano prevalenti nel lavoro, recentemente l'artista britannico si è allontanato dalla raffigurazione dello spazio fisico e posta una maggiore enfasi sull'evocazione degli stati mentali, dei desideri e delle ansie che lo accompagnano durante i suoi viaggi nella regione. Il suo intento di sperimentare con il formalismo e i materiali gli permette di trasmettere allo spettatore la sua esperienza visiva ed emozionale, ritraendo il paesaggio circostante non nella sua forma naturale ma nella sua visione policromaticamente onirica. Dunque Keenleyside ha studiato ancora più nel dettaglio le possibilità della pittura, scoprendo nuovi particolari di luoghi a lui già conosciuti e creando riverberi di memoria che suggeriscono l'impossibilità del loro pieno recupero, così come le limitazioni della pittura stessa.
Il titolo della mostra "Ritorno al Mondo" è un riferimento ad Agnes Martin, alla sua lunga ricerca durante gli anni di isolamento in New Mexico ed alle opere pittoriche astratte di quel periodo, ispirate dall'assoluta calma e tranquillità, "come se fossero state prodotte senza alcun riferimento al nostro mondo". Sul significato della pittura indaga anche Keenleyside, ma lo fa con un uso diretto del paesaggio che lo circonda, concentrandosi a pieno su quello che è effettivamente il soggetto rappresentato nel dipinto, il reale protagonista dell'opera.
L'artista ha esposto in numerose mostre nel Regno Unito, in Danimarca, in America ed in Italia. Nel 2002 ha vinto il BOC Emerging Artist Award e nel 2004 il Lexmark European Art Prize. Le sue opere sono presenti in importanti collezioni come la Boc group, Comme de Garcons, Hiscox plc, Mario Testino, Amlyn Collection, Marsh McLennan, RCA Collection, TI Group.



Nearly all forgiven. Oil on linen. 2009-13 
______
english

it continues at the exhibition Back to the World, solo show by Simon Keenleyside. The show will be open every week day until January 10th 2014, from 10 am to 1.30 pm and from 3.30 pm to 7 pm.  
Simon Keenleyside was born in Essex in England in 1975. Over the years, he has become known for a style of painting that draws its inspiration in equal parts from the tradition of English landscape painting and modern abstraction. A graduate of the Royal College of Art in London, Keenleyside has been celebrated for his masterful ability to manipulate perspective and depth of field in a very personal and always recognizable way. The artist's source of inspiration are the landscapes of his family home in Essex, including the banks of the River Thames and the woods that he played in as a child. These two sites prompted the artist to dwell on the ontological understanding of place. Although references to landscapes prevail in his work, more recently the British artist has moved away from representing physical space and has placed a greater emphasis on the evocation of the mental states, desires and anxieties that accompany him during his travels in the region. His desire to experiment with formalism and materials enables him to convey his visual and emotional experience to the viewer. He portrays the surrounding landscape not in its natural form but with his polychromatic, dreamlike vision. Keenleyside has studied the possibilities of painting in even greater detail, discovering new details of places he already knew, and creating reverberations of memory that suggest the impossibility of their full recovery, like the limitations of painting itself.
The exhibition's title, "Back to the World", is a reference to Agnes Martin, to her long period of research during the years of isolation in New Mexico and the abstract paintings of that period, inspired by the absolute calm and tranquillity, "as if they were produced without any reference to our world." Keenleyside also investigates the meaning of painting, but does so with a direct use of the surrounding landscape, concentrating fully on what is actually the subject represented in the painting, the real protagonist of the work.
Keenleyside has exhibited in numerous exhibitions in the United Kingdom, Denmark, the United States and Italy. In 2002, he won the BOC Emerging Artist Award, and in 2004 the Lexmark European Art Prize. Works by the artist are in major collections such as the Boc group, Comme de Garcons, Hiscox plc, Mario Testino, Amlyn Collection, Marsh McLennan, RCA Collection, and TI Group.


Yellow strips on navy blue. Oil and spray paint on board. 2008-13 




via Caio Duilio 4d-10
8 0 1 2 5 - N a p o l i
tel +39 081 2395261
fax +39 081 5935042


BLINDARTE 
contemporanea
12 Ottobre/8 Novembre - 2 Dicembre/10 January 2014
October 12/November 8 - December 2/January 10 2014
Back to the World
Simon Keenleyside


BLINDARTE
casa d'aste / auction house
Maggio 2014 - Asta di arte moderna e contemporanea
May 2014  - Modern and contemporary art auction
Maggio 2014 - Asta di dipinti antichi e dipinti XIX e XX secolo
May 2014 - Old master paintings and 19th and 20th century paintings auction
#fineartmagazine

No comments :

Post a Comment

cookieassistant.com